Durante il percorso di progettazione partecipata la comunità locale è chiamata ad intervenire attivamente alla progettazione dell’area verde, e libera di suggerire e proporre modifiche, nuovi usi e funzioni.

 Nell’avanzare le proposte di trasformazione, è importante considerare i seguenti punti fermi:

  1. La cappella principale ad est è sottoposta a vincolo paesistico, in virtù del quale è possibile solo effettuare una riqualificazione dello spazio senza alterarne le forme;
  1. Nella fascia a sud del cimitero è prevista la realizzazione di un passaggio carrabile;
  1. L’antenna presente nell’area a nord è inamovibile;
  1. Per quanto riguarda l’area di accesso al cimitero risulta necessario mantenere libero l’accesso ai garage di proprietà privata che si affacciano su tale area;
  1. Tutta l’area verde è classificata di alta sensibilità paesistica (classe 4); perciò i progetti di riqualificazione risultanti dal percorso di partecipazione saranno sottoposti a valutazione paesistica.

 

Inoltre, al fine del mantenimento dell’identità storica del luogo, l’Amministrazione Comunale offre le seguenti indicazioni:

  • Mantenere il colonnato dell’emiciclo finale;
  • Mantenere totalmente o parzialmente le alberature presenti (cipressi);
  • Mantenere la geometria complessiva del cimitero (chiusure e mura esterne), che richiama la pianta di una chiesa, con la possibilità di aumentare le aperture e modificare i materiali.